Il diavolo all'opera. Aspetti e rappresentazioni del diabolico nella musica e nella cultura del XIX secolo

Listadelpopolo.it Il diavolo all'opera. Aspetti e rappresentazioni del diabolico nella musica e nella cultura del XIX secolo Image
DESCRIZIONE
"Il diavolo all'opera" nasce dalla considerazione che l'elemento diabolico, o addirittura il diavolo in prima persona, riveste un ruolo particolare nella cultura musicale europea soprattutto ottocentesca. Un ruolo che la personificazione del male e le sue manifestazioni esercitano nel teatro musicale (in primo luogo, ma non solo, attraverso le opere ispirate al mito di Faust), per poi invadere trionfalmente il dominio della musica strumentale, i cui protagonisti sono rimasti nell'immaginario collettivo grazie alla loro abilità per l'appunto "diabolica". Nell'impossibilità di esaurire nello spazio di un volume una materia tanto vasta e ramificata, gli autori hanno preferito dare un saggio della sua straordinaria rilevanza nel nostro contesto culturale approfondendo solo singoli aspetti significativi e stabilendo numerosi collegamenti con altre discipline, dalla letteratura alla iconografia.

INFORMAZIONE

DATA: 2009

ISBN: 9788831796620

DIMENSIONE: 8,55 MB

Abbiamo conservato per te il libro Il diavolo all'opera. Aspetti e rappresentazioni del diabolico nella musica e nella cultura del XIX secolo dell'autore Richiesta inoltrata al Negozio in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web listadelpopolo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Autore - Marco Capra - Marsilio Editori

Get this from a library! Il diavolo all'opera : aspetti e rappresentazioni del diabolico nella musica e nella cultura del XIX secolo. [Marco Capra; Casa della musica (Parma, Italy);]

Il diavolo all'opera - Marsilio Editori

Il diavolo all'opera. Aspetti del diabolico nella musica e nella cultura del XIX secolo Prezzo: € 22.00 Disponibile ... Editore: Marsilio. Descrizione. A cura di Marco Capra Il diavolo all'opera nasce dalla considerazione che l'elemento diabolico, riveste un ruolo particolare nella cultura musicale europea soprattutto ottocentesca.