L' architetto di Porsenna

Listadelpopolo.it L' architetto di Porsenna Image
DESCRIZIONE
Zatte e Fedulia si trasferiscono a Roma con i loro gemelli, dove cercano lentamente di ricostruire la loro vita in una città che brulica di energia. La bravura di Zatte si rivela ben presto e lo stesso re di Roma, un Tarquinio, decide di servirsi della sua genialità di architetto. Per i grandi progetti del re, tuttavia, Zatte ha bisogno dell'aiuto di scultori di grande livello, perciò rientra a Caere con la famigliola con l'intenzione di proporre al Maestro scultore Mattias e al figlio adottivo Vulka di seguirlo nell'Urbe. Ma le cose non vanno come si sarebbe aspettato: il pericolo che li aveva spinti a lasciare Caere e i loro affetti più cari è ancora lì ad attenderli. Agguati, tragedie, pestilenze, guerre, amicizie e nuovi amori trascinano i protagonisti di questo nuovo romanzo di Fabrizio Cordoano attraverso un'Etruria e una Roma che cambiano a grande velocità, dove Dei e uomini si confondono e dove l'onore e la virtù restano le uniche caratteristiche che distinguono un uomo da un barbaro.

INFORMAZIONE

DATA: 2016

ISBN: 9788874979790

DIMENSIONE: 4,81 MB

Scarica l'e-book L' architetto di Porsenna in formato pdf. L'autore del libro è Fabrizio Cordoano. Buona lettura su listadelpopolo.it!

MUZIO SCEVOLA - MUCIUS SCAEVOLA | romanoimpero.com

Lars Porsenna (VI secolo a.C. - V secolo a.C.) è stato un lucumone etrusco della città di Chiusi, passato alla storia per il suo intervento militare contro Roma, secondo la tradizione, in supporto del re Tarquinio il Superbo che era stato estromesso dal potere dalla proclamazione della repubblica.

IL Re Porsenna - Romagnoli Stefano

IL Re Porsenna: (1) IPOTESI SUL LABIRINTO "MAUSOLEO O TEMPIO" Possiamo perfino chiederci se esistesse ancora qualche cosa ai tempi di Varrone: è vero che il tratto citato è scritto al presente, ma la notizia rimanne incompleta, secondo Plinio, perché Varrone ripugnò - puduit - ad indicare l'altezza delle piramidi più elevate, come se seguisse fonti di cui non si sarebbe veramente ...