Sulle tracce del vero. Cinema, antropologia, storie di foto

Listadelpopolo.it Sulle tracce del vero. Cinema, antropologia, storie di foto Image
DESCRIZIONE
Come è stato rappresentato l'Altro nei classici dell'antropologia e dell'etnografia? Quale immagini hanno costruito la nostra idea di alterità, di selvaggio di umanità nei libri di Lévi-Strauss, Bateson, Margaret Maed? Dai materiali esotici filmati da William Heise per Edison, ai film di Flaherty e Schoedsack e Cooper, dai film di Paul Fejos nei suoi anni post hollywoodiani ai materiali di studio di Lévi-Strauss in Brasile e di Bateson e Mead a Bali, sino alla trama post neorealista di Jean Rouch e al lavoro in India di Rossellni. Il volume traccia una genealogia delle immagini irrisolte dell'alterità, dell'ambiguità e della necessita delle rappresentazioni, del conflitto tra set e analisi sul campo, tra grammatiche dello spettacolo e progetti di conoscenza, tra flagranza del filmato e pratica di documentazione e testimonianza, salvage antropologico e messa in scena filmica di un mondo primitivo e a-storico, nelle forme e nei generi che il film e il cinema costituiscono nel novecento.

INFORMAZIONE

DATA: 2011

ISBN: 9788845269172

DIMENSIONE: 8,18 MB

Abbiamo conservato per te il libro Sulle tracce del vero. Cinema, antropologia, storie di foto dell'autore Carmelo Marabello in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web listadelpopolo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Sulle tracce del vero. Cinema, antropologia, storie di ...

Sulle tracce del vero. Cinema, antropologia, storie di foto è un eBook di Marabello, Carmelo pubblicato da Bompiani nella collana Narratori italiani - Bompiani a 9.99. Il file è in formato EPUB con DRM: risparmia online con le offerte IBS!

Catalogo - Bompiani

Il cinema, la fotografia e l'antropologia si situano qui tra grammatiche dello spettacolo e progetti di conoscenza, tra flagranza del filmato e pratica di documentazione e testimonianza, salvage antropologico e messa in scena filmica di un mondo primitivo e, talvolta, a-storico. O almeno de-storicizzato.