Lettere dalla Kirghisia

Listadelpopolo.it Lettere dalla Kirghisia Image
DESCRIZIONE
"Cari amici, non sono venuto in Kirghisia per mia volontà o per trascorrere le ferie, ma per caso. Improvvisamente ho assistito al miracolo di una società nascente, a misura d'uomo, dove ognuno sembra poter gestire il proprio destino e la serenità permanente non è un'utopia, ma un bene reale e comune. Qui sembra essere accaduto tutto ciò che negli altri Paesi del mondo, da secoli, non riesce ad accadere. Arrivando in Kirghisia, ho avuto la sensazione di 'tornare' in un Paese nel quale in realtà non ero mai stato. Forse perché da sempre sognavo che esistesse. Il mio strano 'ritorno' in questo meraviglioso Paese, è accaduto dunque casualmente. Per ragioni tecniche, l'aereo sul quale viaggiavo ha dovuto fare scalo due giorni nella capitale. In ogni settore, pubblico e privato, non si lavora più di tre ore al giorno, a pieno stipendio, con la riserva di un'eventuale ora di straordinario. Le rimanenti 20 o 21 ore della giornata vengono dedicate al sonno, al cibo, alla creatività, all'amore, alla vita, a se stessi, ai propri figli e ai propri simili..." (prima lettera dalla Kirghisia). Regista e scrittore, Silvano Agosti narra in questo libro, a metà tra reportage e testo utopico, il miracolo di una società a misura d'uomo.

INFORMAZIONE

DATA: 2004

ISBN: 9788890127014

DIMENSIONE: 2,43 MB

Leggi il libro Lettere dalla Kirghisia PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su listadelpopolo.it e trova altri libri di Silvano Agosti!

Silvano Agosti - LETTERE DALLA KIRGHISIA VISIONARIO ...

Nelle "Lettere dalla Kirghisia", Silvano Agosti racconta la sua visita in un paese straordinario "dove ognuno sembra poter gestire il proprio destino e la serenità permanente non è un'utopia, ma un bene reale e comune".

Amazon.it: Lettere dalla Kirghisia - Agosti, Silvano - Libri

Un piccolo romanzo unico nel suo genere, "Lettere dalla Kirghisia" è un racconto epistolare che regala al lettore la consapevolezza della totale insulsaggine del nostro modo di "vivere". L'autore, il regista e scrittore bresciano Silvano Agosti, descrive con semplicità fanciullesca un'alternativa possibile agli..