Oltre la fenomenologia. Recensioni (1932-1937)

Listadelpopolo.it Oltre la fenomenologia. Recensioni (1932-1937) Image
DESCRIZIONE
Alexandre Kojève è famoso per la sua straordinaria conoscenza della filosofia hegeliana. Ma tanti sono ancora gli aspetti poco noti del pensiero dell'autore russofrancese. Questo libro raccoglie saggi di Kojève, in parte inediti, essenzialmente dedicati a un altro grande della storia della filosofia: Martin Heidegger. In cinque anni, tra il 1932 e il 1937, Kojève fa comparire sulla rivista "Recherches philosophiques" alcune di queste recensioni, mai integralmente pubblicate prima in italiano. Opere dense che affrontano il cuore della fenomenologia, mettendola a confronto con metafisica e ontologia. Una rilettura della peculiare interpretazione "umanistica" del pensiero di Heidegger. Un'opera che diventa dialogo a tre tra Kojève, Hegel e Heidegger. Una nuova, imprescindibile, operazione ermeneutica che ridefinisce le categorie cardine di Io, tempo, azione e "realtà umana".

INFORMAZIONE

DATA: 2012

ISBN: 9788857508771

DIMENSIONE: 6,91 MB

Abbiamo conservato per te il libro Oltre la fenomenologia. Recensioni (1932-1937) dell'autore Alexandre Kojève in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web listadelpopolo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Oltre la fenomenologia. Recensioni (1932-1937) Pdf Libro

Kojève, Alexandre, Oltre la fenomenologia. Recensioni (1932-1937) a cura di Giampiero Chivilò, Milano-Udine, Mimesis, 2012, pp ... Recensioni Filosofiche dal 1999 è la prima rivista filosofica italiana dedicata esclusivamente alle recensioni di testi di filosofia. ReF non è organo di nessuna istituzione (anche se collabora con alcune di ...

Fenomenologia - Wikipedia

La fenomenologia è una disciplina filosofica fondata da Edmund Husserl (1859-1938), membro della Scuola di Brentano, che designa altresì lo studio dei fenomeni in ambito filosofico per come questi si manifestano, nella loro apparenza, alla coscienza intenzionale del soggetto, indipendentemente dalla realtà fisica esterna, il cui valore di esistenza viene messo per così dire «tra parentesi».