Contro le elezioni. Perché votare non è più democratico

Listadelpopolo.it Contro le elezioni. Perché votare non è più democratico Image
DESCRIZIONE
In tutta Europa, i cittadini votano sempre meno, sono sempre più inclini a prestare fede a retoriche populiste, non credono più nella classe politica. Che fare? In molti si sono posti questo interrogativo, ma in pochi hanno risposto con una proposta altrettanto radicale e sorprendente di quella di David van Reybrouck: abolire le elezioni, non scegliere più con il meccanismo elettorale i componenti del Parlamento. E affidarsi al sorteggio per determinare coloro i quali hanno la responsabilità di scrivere le leggi dello stato. Se ci sembra inconcepibile un simile scenario, sostiene van Reybrouck, è perché abbiamo un'idea sbagliata della funzione e dei vantaggi delle elezioni come metodo di selezione della classe dirigente. Per molti di noi, le libere elezioni a suffragio universale sono sinonimo di democrazia, e solo i regimi totalitari le hanno abolite. Ma la storia dell'affermarsi delle elezioni nei sistemi politici europei è molto meno lineare e contiene diverse sorprese. David van Reybrouck porta alla luce un dibattito sui pregi e i difetti della democrazia partecipativa che nelle università è in corso da tempo, e offre al lettore una serie incredibile di idee nuove, esperienze pratiche, tentativi concreti di nuovi modelli di governance. Ma cosa significa per una società contemporanea fare a meno delle elezioni?

INFORMAZIONE

DATA: 2015

ISBN: 9788807172953

DIMENSIONE: 7,36 MB

Leggi il libro Contro le elezioni. Perché votare non è più democratico PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su listadelpopolo.it e trova altri libri di David Van Reybrouck!

Contro le elezioni: perché non funzionano più - Linkiesta.it

Acquista online il libro Contro le elezioni. Perché votare non è più democratico di David van Reybrouck in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store.

Europee, il vero voto utile è non votare Pd. Ed è l'ultima ...

Nel 2011 ha lanciato in Belgio il progetto G1000, una piattaforma di innovazione democratica per aumentare la partecipazione dei cittadini al processo politico. A questi temi ha dedicato il saggio Contro le elezioni. Perché votare non è più democratico (Feltrinelli 2015). Scopri di più >>