Teologia del nichilismo. I vuoti dell'uomo e la fondazione metafisica dei valori

Listadelpopolo.it Teologia del nichilismo. I vuoti dell'uomo e la fondazione metafisica dei valori Image
DESCRIZIONE
Secondo F. Nietzsche, il nichilismo è lo "smarrimento dei valori tradizionali - Dio, Verità, Bene - e lo scivolamento verso il trivellante sentimento del proprio nulla". In un mondo frutto del caso, l'uomo si ritrova senz'anima, destinato al niente della morte e senza un fine soprannaturale. Contro questo modo di concepire l'esistenza, si espongono a livello multidisciplinare (teologia, filosofia, psicologia, morale) non solo le contraddizioni interne del nichilismo, ma anche quelle dei suoi precursori (agnosticismo, materialismo, ateismo, scientismo, laicismo). Particolare attenzione viene data alla fondazione religiosa della libertà, della morale e dell'amore (contro il relativismo) e alla critica delle concezioni di Dio come Nulla e Ineffabile (misticismo, teologia negativa). Guidano lo studio il realismo e il pensiero cristiano, due prospettive che offrono risposte per superare le precarietà della vita (divenire, vuoto, male, angoscia) e intravedere la presenza dell'Assoluto. In Appendice, le classiche "dimostrazioni dell'esistenza di Dio" esemplificano la perenne validità di una "metafisica dell'essere" profondamente anti-nichilista.

INFORMAZIONE

DATA: 2012

ISBN: 9788857510033

DIMENSIONE: 9,31 MB

Abbiamo conservato per te il libro Teologia del nichilismo. I vuoti dell'uomo e la fondazione metafisica dei valori dell'autore none in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web listadelpopolo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Indagine sul nichilismo. Un saggio di Giovanni ...

Relativismo morale e teologia del bene. Il senso cristiano dell'etica: Libertà e amore sono i valori più alti dell'uomo; tuttavia, nonostante le loro legittime autonomie, non sono valori assoluti, né tanto meno appesi al nulla di una vita mortale (esistenzialismo e nichilismo), ma si giustificano solo come derivati dalla libertà creatrice del "Dio-Amore" che fornisce di un senso ultimo ...

Teologia del nichilismo. I vuoti dell'uomo e la fondazione ...

"vuoto", di "deserto" non più riscattabile. Con l'avvento del nichilismo si puntano gli occhi sul nulla in una maniera del tutto diversa: esso viene colto per la prima volta come ciò che predomina e si annunzia al di là della caduta di tutti i "valori supremi" fino a quel momento vigenti. Dio, lo stato, l'anima,