Amicizia nella Parola. Carteggio

Listadelpopolo.it Amicizia nella Parola. Carteggio Image
DESCRIZIONE
Nel genere dell'epistolario si rivela l'intensità argomentativa dei grandi pensatori. Qui due maestri della filosofia come 'dialogo' - Rosenzweig e Buber - mettono a nudo l'intima corrispondenza come esercizio filosofico. Un esercizio all'insegna dell'amicizia e della reciproca discepolanza: aver cura delle proprie radici ed essere l'uno maestro dell'altro, nel solco della tradizione di Israele, significa anche essere condiscepoli nell'avventura di una nuova traduzione tedesca della Bibbia ebraica - che Buber dovrà continuare da solo dopo la scomparsa dell'amico. Il dialogo è talmente 'vivo' da dissolvere lo schema che concatena una missiva con la sua risposta: sfugge ai nostri occhi fino a oscurarsi il rapporto io-tu, ma pure se invisibile rivela il profondo intreccio con l'Alterità: "Perché, come potrebbero essere i gomitoli aggrovigliati l'uno all'altro, se quell'altra Mano non li avesse legati insieme per una estremità'". Le lettere si inanellano in una ideale conversazione che riproduce le pause e le accelerazioni, la condivisione e il dissenso concettuale, l'armonia e le fratture di cui si alimenta il legame dell'amicizia.

INFORMAZIONE

DATA: 2011

ISBN: 9788837225254

DIMENSIONE: 9,35 MB

Abbiamo conservato per te il libro Amicizia nella Parola. Carteggio dell'autore Franz Rosenzweig,Martin Buber in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web listadelpopolo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

La parola "sinistra". Carteggio tra Salzano e Scandurra ...

La parola "sinistra". Carteggio tra Salzano e Scandurra . di ... Una vicenda che in Italia ha visto i primi passi nella "predicazione " socialista di Camillo Prampolini e Filippo Turati, ... Quel suo amore mi ha contagiato, così che ho di nuovo pensato: "Eddy sbaglia, una possibilità ci deve essere ancora, c'è ancora".

Jesus n.11 novembre 2001 - Amici sulla Parola - Don ...

Un'amicizia profonda, devota, per certi versi trepida, di cui sono testimonianza le 94 lettere (superstiti di un carteggio certo più ampio) che adesso sono a disposizione anche del pubblico italiano nella traduzione integrale pubblicata, con la consueta cura ed eleganza, dalla casa editrice Moretti&Vitali di Bergamo.