Sei come sei

Listadelpopolo.it Sei come sei Image
DESCRIZIONE
Sul treno per Roma c'è una ragazzina. Sola e in fuga, dopo un violento litigio con i compagni di classe. Fiera e orgogliosa, Eva legge tanti libri e ha il dono di saper raccontare storie: ha appena undici anni, ma già conosce il dolore e l'abbandono. Giose è stato una meteora della musica punk-rock degli anni Ottanta, poi si è innamorato di Christian, giovane professore di latino: Eva è la loro figlia. Padre esuberante e affettuoso, ha rinunciato a cantare per starle accanto, ma la morte improvvisa di Christian ha mandato in frantumi la loro famiglia. Giose non è stato ritenuto un tutore adeguato, e si è rintanato in un casale sugli Appennini. Eva è stata affidata allo zio e si è trasferita a Milano. Non si vedono da tempo. Non hanno mai smesso di cercarsi. Con Giose, Eva risalirà l'Italia in un viaggio nel quale scoprirà molto su se stessa, sui suoi due padri, sui sentimenti che uniscono le persone al di là dei ruoli e delle leggi, e sulla storia meravigliosa cui deve la vita. Drammatico e divertente, veloce come un romanzo d'avventura, "Sei come sei" narra con grazia, commozione e tenerezza l'amore tra un padre e una figlia, diversi da tutti e a tutti uguali, in cui ciascuno di noi potrà riconoscersi.

INFORMAZIONE

DATA: 2015

ISBN: 9788806224554

DIMENSIONE: 8,38 MB

Scarica l'e-book Sei come sei in formato pdf. L'autore del libro è Melania G. Mazzucco. Buona lettura su listadelpopolo.it!

"Sei come sei" di Melania G. Mazzucco, recensione libro

6 Come Sei è un progetto che vede fondersi la ricerca di un linguaggio musicale moderno con brani di assoluto successo, il tutto caratterizzato da un impatto potente ma allo stesso tempo raffinato. Un repertorio quindi sempre aggiornato e proposto con interminabile energia che spazia dal R'n'R e Revival degli anni '60, ...

Sei come sei - Melania G. Mazzucco - Libro - Einaudi ...

"Sei come sei" è un romanzo, ma anche un lungo e concitato inno alla vita, alla libertà, all'amore, una condanna contro una società che non accetta una presunta "diversità" per paura, pregiudizio e stupidità. In parole povere, è semplicemente bellissimo: altro non serve per descriverlo.