La libreria dei nuovi inizi

Listadelpopolo.it La libreria dei nuovi inizi Image
DESCRIZIONE
C'è una vecchia libreria, a Shelter Island, dove ad aggirarsi in cerca di compagnia e buone letture non sono solo gli affezionati clienti. Qui, tra stanze in penombra, riccioli di polvere e parquet scricchiolanti, i libri hanno davvero un'anima e, quasi godessero di vita propria, sanno farsi scegliere dal lettore giusto al momento giusto... Che non si tratti di una libreria come le altre Jasmine lo capisce subito: in fuga da Los Angeles e da un ex marito che le ha spezzato il cuore, non si aspetta certo che ad accoglierla, accanto all'eccentrica Zia Ruma, siano gli spiriti della Grande Letteratura. E quando la zia parte, affidando proprio a lei la guida del negozio, saranno Shakespeare ed Edgar Allan Poe a svelarle a poco a poco i segreti del mestiere. E se Beatrix Potter la aiuterà a sedare orde di bambini scatenati e Julia Child le consentirà di accontentare anche le signore più esigenti in cucina, come potrà Jasmine resistere alle suadenti parole di Neruda, deciso, a quanto pare, a spingerla tra le braccia di un affascinante sconosciuto? "La libreria dei nuovi inizi" è una commedia romantica, e insieme un omaggio lieve e incantato al potere della letteratura. Perché in un buon libro c'è tutto: le emozioni, gli incontri e le risposte che possono anche cambiarci la vita.

INFORMAZIONE

DATA: 2017

ISBN: 9788817097567

DIMENSIONE: 9,41 MB

Leggi il libro La libreria dei nuovi inizi PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su listadelpopolo.it e trova altri libri di Anjali Banerjee!

La libreria dei nuovi inizi - Banerjee, Anjali - Ebook ...

"La libreria dei nuovi inizi" è una commedia romantica, e insieme un omaggio lieve e incantato al potere della letteratura. Perché in un buon libro c'è tutto: le emozioni, gli incontri e le risposte che possono anche cambiarci la vita.

La libreria dei nuovi inizi libro, Banerjee Anjali, BUR ...

La libreria dei nuovi inizi è un libro di Anjali Banerjee pubblicato in Italia da Rizzoli nel 2012.Per me è una rilettura perché l'avevo letto appena uscito, in epoca pre-blog, ma è un libro che parla di libri e quindi perché non parlarvene qui?