Le maschere di Chateaubriand. Libertà e vincoli dell'autorappresentazione

Listadelpopolo.it Le maschere di Chateaubriand. Libertà e vincoli dell'autorappresentazione Image
DESCRIZIONE
In contrasto con la rappresentazione realistica dell'io propria delle Confessions di Rousseau, Chateaubriand nei Mémoires d'outre-tombe, rifugge deliberatamente da una narrazione naturalistica e spicciola del vissuto, sentito come insignificante, e, obbedendo a imperativi morali ed estetici, oltre che alla forza della fantasia, modella la propria immagine con estrema libertà. Non dobbiamo aspettarci materiale introspettivo, verità referenziali, dettagli personali: il memorialista, il viaggiatore, il romanziere ricreano l'accaduto, vi introducono il sogno, condensano in scene icastiche e simboliche il senso più diluito e più pallido degli avvenimenti o indossano maschere che non sono strumenti banalmente menzogneri, ma invenzioni di sé. Tuttavia, alcuni vincoli legati al genere "confessione" o "memorie" continuano ad agire, imponendo allo scrittore un'estrema precisione negli aspetti esterni dei fatti raccontati o costringendo l'io a rivelare tentazioni, passioni, dolori e traumi. Questo carattere dell'autorappresentazione si collega al ruolo originale e dominante, nella scrittura di Chateaubriand, della censura e della negazione.

INFORMAZIONE

DATA: 2010

ISBN: 9788860872470

DIMENSIONE: 7,95 MB

Scarica l'e-book Le maschere di Chateaubriand. Libertà e vincoli dell'autorappresentazione in formato pdf. L'autore del libro è Ivanna Rosi. Buona lettura su listadelpopolo.it!

Le Maschere Di Chateaubriand - Rosi Ivanna | Libro Le ...

Ivanna Rosi, Chateaubriand e la gravità del comico di Fabio Vasarri ; Le maschere di Chateaubriand. Libertà e vincoli dell'autorappresentazione : [recensione]

John Benjamins Publishing

Nel 2010, per i tipi de Le Lettere, Ivanna Rosi ha pubblicato Le maschere di Chateaubriand. Libertà e vincoli dell'autorappresentazione, affascinante testo dove le maschere sono altrettante rappresentazioni di sé, compresa la maschera intermittente dell'autoderisione.