Niente di umano all'orizzonte

Listadelpopolo.it Niente di umano all'orizzonte Image
DESCRIZIONE
"Niente di umano all'orizzonte" è una raccolta di racconti che descrivono un futuro prossimo, oramai palpabile, in cui la tecnologia gioca un ruolo sempre più importante. Attraverso un'intelligente ironia condita con delle sfumature fantascientifiche, nelle narrazioni si trattano temi attuali; dalla pervasività dei social network in ogni aspetto della vita quotidiana ai tanti misteri che accompagnano il ruolo dell'informatica nella geopolitica. I protagonisti sono molteplici, alle prese con una realtà disorientante: un figlio si ostina a voler mantenere in vita l'anziano padre ("Andiamo a casa") mentre il candidato per un posto di lavoro decide di indagare per risolvere il caso di un omicidio al quale ha assistito durante un colloquio via Skype ("Il colloquio"). In ogni caso il confine tra umanità e alienazione è sempre più labile, al cospetto di un mondo evolutosi rapidamente e in maniera quasi incontrollata.

INFORMAZIONE

DATA: 2019

ISBN: 9788832811650

DIMENSIONE: 8,78 MB

Leggi il libro Niente di umano all'orizzonte PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su listadelpopolo.it e trova altri libri di Diego Tonini!

V Wars - Nuovi vampiri all'orizzonte • THE NERD'S FAMILY

Organizzato da Prima Effe Feltrinelli per la scuola in collaborazione con Bao Publishing, il concorso Nuvolette all'orizzonte è rivolto alle scuole primarie e secondarie di tutta Italia e a bambini e ragazzi tra i 6 e i 18 anni. Scopo dell'iniziativa è promuovere l'uso del linguaggio del fumetto per raccontare il mondo e magari anche trovare qualche futuro, promettente autore.Nonostante il ...

All'orizzonte prendo figura - Posts | Facebook

V Wars- Niente di nuovo all'orizzonte. Nonostante le premesse fossero buone, questa serie si riduce a una storia di vampiri, per quanto ben scritta. Non presenta colpi di scena particolari e di certo non stuzzica l'ingegno dello spettatore, che sa (quasi) sempre che cosa sta succedendo, chi sono i buoni e chi sono i cattivi della storia.