Storie di pascolo vagante

Listadelpopolo.it Storie di pascolo vagante Image
DESCRIZIONE
Marzia Verona ci accompagna in un viaggio sorprendente alla scoperta del mondo dei pastori nomadi, tra le pratiche antichissime della transumanza e del "pascolo vagante". È un lungo cammino che parte dagli alpeggi in alta quota, scende lungo le valli per arrivare in pianura, sempre alla ricerca di erba per sfamare quotidianamente il gregge. In queste pagine, il racconto intenso e vivido di vite che scorrono lontane dai ritmi e dalle regole del presente, e che hanno molto da insegnare a noi uomini e donne contemporanei. Per i pastori erranti diverso è il modo di intendere il tempo, che scorre lentissimo nell'attesa. Le giornate sono in funzione delle esigenze degli animali. Si impara un modo nuovo di leggere e rispettare il paesaggio e il territorio. Si vive consapevoli di avere delle responsabilità, perché chi guida le pecore deve scegliere sempre il cammino migliore. Tra il fiume bianco delle greggi, l'appassionato richiamo a un altro modo di stare al mondo.

INFORMAZIONE

DATA: 2016

ISBN: 9788858125298

DIMENSIONE: 1,37 MB

Abbiamo conservato per te il libro Storie di pascolo vagante dell'autore Marzia Verona in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web listadelpopolo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Storie di pascolo vagante - Verona Marzia, Laterza, Trama ...

Pascolo vagante nella Svizzera interna (foto Max le berger) "Nei prossimi giorni farà molto freddo e mi è stato chiesto più e più volte, se le pecore non congelano a temperature estreme. Naturalmente, non posso rispondere per ogni pecora, ma la natura ha preparato le pecore alle temperature sotto zero. Per prima cosa, ovviamente c'è la ...

gennaio | 2017 | Storie di pascolo vagante

Marzia Verona descrive la pratica del pascolo vagante con passione e verismo perché è una realtà che segue quotidianamente, camminando al fianco dei pastori attraverso campagne e vallate piemontesi ma non solo, e che poi riporta sul suo blog "Storie di pascolo vagante".