Gli etruschi. La scrittura, la lingua, la società

Listadelpopolo.it Gli etruschi. La scrittura, la lingua, la società Image
DESCRIZIONE
Le iscrizioni etrusche sono estremamente ricche di informazioni sulla civiltà che le ha prodotte e illustrano in modo diretto numerosi aspetti delle istituzioni, della religione, dell'economia e dell'organizzazione sociale degli Etruschi. Il potenziale informativo di questi documenti, tuttavia, è stato raramente utilizzato in modo organico nelle indagini in materia. Il volume offre una trattazione sistematica dell'evidenza documentaria che permette al lettore di penetrare una materia spesso ritenuta, a torto, oscura. L'analisi delle testimonianze epigrafiche consente di percepire un'immagine viva e multiforme della civiltà etrusca nel suo sviluppo storico, fino alla sua integrazione nel mondo romano. Attraverso una lettura innovativa di testi noti e meno noti, la quotidianità del culto, le strategie matrimoniali delle casate aristocratiche, le tracce scritte lasciate da artigiani e mercanti, il funzionamento della macchina politica accompagnano il lettore alla scoperta della storia della società etrusca tramite la viva voce dei suoi protagonisti.

INFORMAZIONE

DATA: 2018

ISBN: 9788843093090

DIMENSIONE: 8,83 MB

Leggi il libro Gli etruschi. La scrittura, la lingua, la società PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su listadelpopolo.it e trova altri libri di Vincenzo Bellelli,Enrico Benelli!

La scrittura degli etruschi | NoSatisPassion

Proff. Enrico Benelli e Vincenzo Bellelli, Voi siete autori del libro Gli Etruschi. La scrittura, la lingua, la società edito da Carocci: la lingua etrusca rappresenta ancora un mistero? L'idea che la lingua etrusca rappresenti un mistero scientifico è tanto infondata quanto pervicace e il nostro libro prova proprio a demolire questo luogo comune che deriva, in …

Etruschi nell'Enciclopedia Treccani

Gli etruschi furono la prima delle popolazioni dell'Italia a introdurre la scrittura. Ecco come utilizzavano l'alfabeto, e alcune parole della loro lingua misteriosa.