«Architetto sia l'ingegniero che discorre». Ingegneri, architetti e proti nell'età della Repubblica

Listadelpopolo.it «Architetto sia l'ingegniero che discorre». Ingegneri, architetti e proti nell'età della Repubblica Image
DESCRIZIONE
Le costruzioni realizzate in età storica si basano su saperi e su forme di divisione e di organizzazione del lavoro da cui è assente la figura dell'architetto rinascimentale, inteso come colui che progetta un edificio e ne controlla la realizzazione eseguita dai diversi tipi di maestranze. La storia dell'architettura è segnata dalla separazione tra architettura "colta" e architettura "minore". I saggi contenuti nel volume tracciano un profilo dei ruoli esercitati nei cantieri pubblici, in quelli privati o in quelli religiosi, da architetti, ingegneri, maestranze intermedie e periti e individuano le mansioni che definiscono le conoscenze necessarie a fondare le competenze di un architetto e a distinguerle da quelle di un ingegnere.

INFORMAZIONE

DATA: 2004

ISBN: 9788831784498

DIMENSIONE: 1,29 MB

Leggi il libro «Architetto sia l'ingegniero che discorre». Ingegneri, architetti e proti nell'età della Repubblica PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su listadelpopolo.it e trova altri libri di Richiesta inoltrata al Negozio!

Antonio Da Ponte - Wikipedia

«Architetto sia l'ingegniero che discorre». Ingegneri, architetti e proti nell'età della Repubblica è un libro a cura di G. Mazzi , S. Zaggia pubblicato da Marsilio nella collana Saggi: acquista su IBS a 36.80€!

«Architetto sia l'ingegniero che discorre». Ingegneri ...

M. Frank, I proti veneziani del Seicento: considerazioni su vicende private e istituzionali, in "Architetto sia l'ingegniero che discorre". Ingegneri, architetti e proti nell'età della Repubblica", a cura di G. Mazzi, S. Zaggia, Venezia 2004, 125.152.