Medichesse. La vocazione femminile alla cura

Listadelpopolo.it Medichesse. La vocazione femminile alla cura Image
DESCRIZIONE
Se gli uomini hanno dominato l'universo delle parole, le donne hanno avuto potere sul mondo delle cose. La vocazione femminile per la medicina ha una storia lunga e affascinante, che ci riporta alle radici delle civiltà. Le donne sono da sempre le custodi dei segreti delle erbe e delle piante officinali, e sono per natura e sensibilità inclini alla cura. Attraverso le pagine di questo libro scopriremo con un po' di stupore come la scienza medica sia stata soprattutto una fortezza della libertà di espressione femminile. In un certo senso un'anomalia della storia. Il libro si rivolge ad appassionati e curiosi della storia delle donne, oltre che a chiunque sia interessato ad approfondire il rapporto tra il femminile e la dimensione della cura, o questo particolare aspetto della storia della medicina e delle terapie naturali. Una scrittura semplice e comprensibile rende il testo fruibile ad un pubblico ampio e curioso.

INFORMAZIONE

DATA: 2012

ISBN: 9788895642802

DIMENSIONE: 3,96 MB

Leggi il libro Medichesse. La vocazione femminile alla cura PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su listadelpopolo.it e trova altri libri di Erika Maderna!

Medichesse. La vocazione femminile alla cura Archivi ...

Conversazioni intorno al libro Medichesse di Erika Maderna. Nell'ambito delle iniziative "Hospice nella città di Milano", il Comitato Tecnico Scientifico della Cooperativa Àncora, ha organizzato giovedì 15 giugno, presso la LIBRERIA OPEN di Milano l'evento: "La vocazione femminile alla cura - Conversazioni intorno al libro Medichesse di Erika Maderna."

Aboca Edizioni - Medichesse - Erika Maderna - Aboca E-Shop

Medichesse. La vocazione femminile alla cura: Se gli uomini hanno dominato l'universo delle parole, le donne hanno avuto potere sul mondo delle cose.La vocazione femminile per la medicina ha una storia lunga e affascinante, che ci riporta alle radici delle civiltà.