Configurazioni dell'ultima riva. Testo francese a fronte

Listadelpopolo.it Configurazioni dell'ultima riva. Testo francese a fronte Image
DESCRIZIONE
Michel Houellebecq torna alla poesia per dirci, col suo stile arreso all’evidenza dei fatti, al male di vivere, che esiste la possibilità di un’isola. "Una raccolta di poesie su vecchiaia, demenza, fallimenti. Firmata da una icona pop che oscilla tra un dandy barbone e la Gioconda di Basquiat." - Renzo Paris, Venerdì di Repubblica Sì, oltre le notti senza cielo, oltre le mattine in cui la speranza esita a raggiungere gli uomini, c’è un momento di possibile dolcezza, quando le pelli si toccano, si incontrano, in cui il mondo può addirittura risplendere. Così appena finito di leggere le quasi cento poesie di uno dei più grandi scrittori francesi ‘sopravviventi’ ci toccherà rimanere indecisi: ci avrà contaminato quel suo senso di condanna, di maledizione e disincanto, oppure ci avrà fatto sentire tutta l’esitazione, la fragilità e la bellezza dell’amore, della compassione, dei corpi?

INFORMAZIONE

DATA: 2015

ISBN: 9788845279737

DIMENSIONE: 8,56 MB

Abbiamo conservato per te il libro Configurazioni dell'ultima riva. Testo francese a fronte dell'autore Michel Houellebecq in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web listadelpopolo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Catalogo - Bompiani

Configurazioni dell'ultima riva. Testo francese a fronte, Libro di Michel Houellebecq. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Bompiani, collana BompianiPoesia, brossura, data pubblicazione ottobre 2015, 9788845279737.

Wuz - Il libro nella rete

"Configurazioni dell'ultima riva" è il primo libro di poesie di Michel Houellebecq dopo molto tempo. Lo scrittore francese torna sui temi che sente più suoi: la schiavitù e il decadimento del corpo, il limite entro cui ogni esistenza si svolge. In quest'assenza, nel nichilismo più crudo che si possa immaginare, si aprono piccole confessioni d'amore, segreti, ricordi.