Percezione imperfetta dei pericoli

Listadelpopolo.it Percezione imperfetta dei pericoli Image
DESCRIZIONE
«Qui non c'è la maestria della poetessa di professione - come se ne vedono tante in giro che sfornano libri precisi con poesie pulite, perfette, senza una figura fuori luogo - ma c'è la vera poesia. Quella che emerge dalle cicatrici, dalle rughe. In questa raccolta Normanna Albertini ha colto la vera essenza della poesia che non è quella di dire qualcosa ma di far suscitare altro dentro il lettore. La poesia (per come la vedo io, intendiamoci) non è e non deve essere figurina o fotografia, ma solo miccia, accensione, detonatore, per far deflagrare l'anima del lettore. Il poeta è colui che accende e si ferma ad ammirare lo scoppio. Attualissimo l'incedere verso l'agone in "Madrigale per la distruzione" "Te ne andasti che non c'era neve" è una canzone di una bellezza unica (avrei voluto prestarti il mio respiro). E l'altro verso, poco più avanti nella poesia dedicata alle mondine, "cosa facevi mamma, quand'eri disperata?"».

INFORMAZIONE

DATA: 2020

ISBN: 9788832871036

DIMENSIONE: 6,89 MB

Abbiamo conservato per te il libro Percezione imperfetta dei pericoli dell'autore Normanna Albertini in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web listadelpopolo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

PDF Sensazione e percezione

L'esposizione ad un suono forte può dunque causare una perdita o una riduzione dell'udito. Le persone possono avere una perdita di percezione di una gamma ridotta di frequenze, una percezione imperfetta del suono o altri disturbi, inclusa l'ipersensibilità al suono o un fischio nelle orecchie.

Termotecnica Pericoli - TERMOTECNICA PERICOLI

percezione. Come la nostra mente si fa un'idea del mondo esterno . L'uomo non è un osservatore oggettivo e neutrale che fotografa il mondo così com'è: al contrario, il cervello dell'uomo vede il mondo come desidera vederlo e arricchisce continuamente le percezioni di significati del tutto soggettivi.