Avventure del capitano de Contreras

Listadelpopolo.it Avventure del capitano de Contreras Image
DESCRIZIONE
Nel decadente impero spagnolo degli ultimi Asburgo emerse un nuovo tipo di soldato: un miliziano di dubbia estrazione sociale, irascibile e incline al saccheggio. Come il capitano Alonso de Contreras, che narra in questo libro, con estrema cura e feroce naturalezza, le avventure della sua vita e i segreti del mestiere. «Una preziosa testimonianza diretta su carattere e vita dei soldati di professione nella Spagna dei Seicento.» - Arturo Pérez-Reverte "Il 1° ottobre dell'anno domini 1630, un signore prossimo alla cinquantina, che immaginiamo dall'aria truce ma in un certo modo accattivante, prese alloggio in una locanda romana dove in soli undici giorni mise per iscritto decenni di vita vagabonda e turbolenta. La sua. Tipo Jack Kerouac. Per quel ribaldo del Seicento le uniche anfetamine furono le proprie voluminose memorie. Più un'umanissima ambizione di essere ricordato dalla posterità. Alonso de Contreras - così si chiamava - ci è riuscito." - dall'introduzione di Marco Cicala È il 1630 quando il capitano Alonso de Contreras affida alla carta e all'inchiostro le proprie memorie militaresche (e umane). Come fecero del resto molti tra i soldati spagnoli di fanteria dell'epoca all'approssimarsi del tramonto dell'esistenza; chi per ottenere favori o riconoscimenti, chi per vanagloria o nella speranza di lasciare una traccia di sé ai posteri. Tutti o quasi accomunati da una scrittura onesta e sobria, da un lato ereditata dall'abitudine al resoconto asciutto, tipica di soldati e veterani qual è Contreras, dall'altro per lo scarso se non inesistente bagaglio culturale dell'autore, che ne diventa paradossalmente il punto di forza. «Sono proprio l'assenza di ambizioni letterarie, la goffaggine narrativa, l'ingenuità tecnica a rendere così singolari quei racconti. Che, quanto ad esattezza priva di erudizione, naturalezza elementare, efficace e disinibita alta capacità descrittiva, superano la scrittura di mestiere trasformando ogni testimonianza in una miniera d'oro», come sottolinea l'autore della Prefazione. Disseppellita dall'oblio dopo tre secoli, infatti, l'autobiografia di De Contreras conquista la crème degli intellettuali europei di inizio Novecento, da José Ortega y Gasset a Sciascia, approdando sulla scrivania di Leo Longanesi negli anni '40 e ispirando, mezzo secolo dopo, ad Arturo Pérez-Reverte il personaggio del capitano Alatriste. Tra i suoi punti di forza, il linguaggio vero, amalgama di un parlato e della lingua franca che risuonava nei porti del Mediterraneo dell'epoca, la sua sincerità, la memoria strabiliante, lo slancio narrativo che mai si sovrappone alla verità e che lo rende incredibilmente moderno e attuale.

INFORMAZIONE

DATA: 2018

ISBN: 9788830450509

DIMENSIONE: 10,13 MB

Leggi il libro Avventure del capitano de Contreras PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su listadelpopolo.it e trova altri libri di Alonso de Contreras!

Avventure del capitano de Contreras - Contreras, Alonso de ...

Avventure del capitano de contreras | I Migliori Prodotti Nel 2020: Classifica & Recensioni - Oggi vogliamo presentarti la classifica dei migliori prodotti, la nostra passione e il nostro impegno ci hanno spinto a fare questo confronto prodotti per permettere ai nostri lettori di acquistare solo i igliori sul mercato.

Avventure del Capitano De Contreras - Alonso de Contreras ...

Avventure del Capitano De Contreras è il diario di un avventuriero, di un soldato, di un femminicida, di un omicida e di un balordo, scritto in prima persona da Alonso De Contreras nel 1630. Qualcuno si chiederà cosa c'è di interessante nel racconto delle barbarie compiute da questo figlio di buona donna tra i mari del mediterraneo e la domanda non sarebbe mal posta, peccato che a ...