L' avvenire di un'illusione

Listadelpopolo.it L' avvenire di un'illusione Image
DESCRIZIONE
Scritto nel 1927, "L' avvenire di un'illusione" affronta esplicitamente la religione nelle sue dimensioni culturali e inconsce. Per Freud la religione sorge dai desideri più antichi e dalle inquietudini più pressanti dell'umanità, ed è quindi inevitabile che essa assuma le sembianze del sogno e dell'illusione. Tutte le dottrine religiose sono pertanto per Freud, sulla scia dei Lumi, illusioni indimostrabili, ma anche inconfutabili. Freud non si occupa però qui del loro eventuale contenuto di verità, a lui interessa averne riconosciuto la natura psicologica di illusioni. Le credenze religiose sono da considerarsi pertanto come l'inevitabile risultato della dipendenza e del timore infantile nei confronti dell'autorità parentale: il sentimento religioso ha fondamentalmente origine nel bisogno infantile di protezione e si proietta in un Dio trascendente che protegge le creature da ogni tipo di pericolo. Tuttavia Freud ritiene che sia possibile per l'umanità progredire, superando le paure e i conflitti delle origini: lo studio dell'uomo, la ricognizione dell'essenza umana in tutta la sua complessità, a cominciare dall'intreccio tra la mente e il cuore, offrirà l'antidoto indispensabile all'alienazione religiosa.

INFORMAZIONE

DATA: 2015

ISBN: 9788806222352

DIMENSIONE: 6,46 MB

Abbiamo conservato per te il libro L' avvenire di un'illusione dell'autore Sigmund Freud in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web listadelpopolo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Frasi da libro L'avvenire di un'illusione (Sigmund Freud ...

L'avvenire di un'illusione- Sigmund Freud giugno (1) marzo (2) 2012 (2) dicembre (1) novembre (1) Post più popolari. STATI dell'IO- Moiso e Novellino. Il primo libro di questo blog è fresco fresco di lettura e si chiama "Stati dell'Io" . Gli autori, Carlo Moiso e Michele No ...

L'avvenire di un'illusione eBook di Sigmund Freud ...

"L'avvenire di un'illusione" rappresenta un essenziale contributo all'approfondimento della natura della credenza religiosa. La psicoanalisi si ritiene in grado di legare la religione alla natura del desiderio umano, al suo strutturale restare inappagato.