La mente adolescente e il corpo ripudiato

Listadelpopolo.it La mente adolescente e il corpo ripudiato Image
DESCRIZIONE
Dell'adolescenza il corpo è protagonista indiscusso: le trasformazioni puberali danno vita a nuove sensazioni, mutano la percezione delle distanze interpersonali, modificano la rappresentazione di sé, cimentano l'identità. Questo processo non è un percorso dall'esito scontato. Il corpo può essere vissuto come persecutorio, nemico, e perciò ripudiato. Questo ripudio non mostrerà solo l'esistenza di un profondo conflitto identitario, ma sarà anche spia e causa di un disturbato legame con l'altro. Molti gli autori che si sono cimentati sul tema, a partire da Eglé Laufer di cui possiamo leggere qui uno dei contributi più significativi: "Il corpo come oggetto interno". Alcuni di questi lavori presenti nel testo si soffermano sull'emergenza del breakdown evolutivo, altri presentano una prospettiva neuropsicoanalitica mentre altri discutono la specificità della tecnica in questi casi. Nel volume vengono inoltre approfondite le dinamiche delle nuove patologie adolescenziali come i self-cutting, i disturbi nell'identità di genere o nella sessualità.

INFORMAZIONE

DATA: 2016

ISBN: 9788891743886

DIMENSIONE: 7,52 MB

Abbiamo conservato per te il libro La mente adolescente e il corpo ripudiato dell'autore Richiesta inoltrata al Negozio in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web listadelpopolo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

CPB - Presentazione del libro "La mente adolescente e il ...

La mente adolescente e il corpo ripudiato è un libro di Nicolò A. M. (cur.) e Ruggiero I. (cur.) pubblicato da Franco Angeli nella collana Psicoanalisi contemporanea: sviluppi e prospettive, con argomento Psicologia dell'età evolutiva; Adolescenza - sconto 5% - ISBN: 9788891743886

La mente adolescente e il corpo ripudiato - - Libro ...

La mente adolescente e il corpo ripudiato ... Il corpo può essere vissuto come persecutorio, nemico, e perciò ripudiato. Questo ripudio non mostrerà solo l'esistenza di un profondo conflitto identitario, ma sarà anche spia e causa di un disturbato legame con l'altro.