Fichte e la compiuta peccaminosità. Filosofia della storia e critica del presente nei «Grundzüge»

Listadelpopolo.it Fichte e la compiuta peccaminosità. Filosofia della storia e critica del presente nei «Grundzüge» Image
DESCRIZIONE
Scopo del presente studio monografico è un'analisi storicofilosofica dei principali nuclei teorici della filososofia della storia sviluppata da Johann Gottlieb Fichte nelle sue lezioni tenute a Berlino dal 4 novembre 1804 al 17 marzo 1805 e pubblicate nel 1806 con il titolo di Tratti fondamentali dell'epoca presente (Grundzüge des gegenwärtigen Zeitalters). In un costante richiamo delle pregresse acquisizioni teoriche fichtiane, delle filosofie della storia anteriori e successive (kant, Schelling, Hegel) e delle più autorevoli voci della Fichte-Forschung, il saggio esamina in particolare le seguenti categorie concettuali: la divisione dei compiti tra storici e filosofi, il nesso tra filosofia della storia e dottrina della scienza, la relazione tra la libertà degli enti finiti e il "piano del mondo" (Weltplan), la concreta periodizzazione della storia universale e la serrata critica del presente, connotato da Fichte come "epoca della compiuta peccaminosità".

INFORMAZIONE

DATA: 2017

ISBN: 9788869831058

DIMENSIONE: 6,18 MB

Leggi il libro Fichte e la compiuta peccaminosità. Filosofia della storia e critica del presente nei «Grundzüge» PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su listadelpopolo.it e trova altri libri di Diego Fusaro!

Fichte e la compiuta peccaminosità. Filosofia della storia ...

Per riaprire il futuro, Fichte e la compiuta peccaminosità. Filosofia della storia e critica del presente nei «Grundzüge», Pensare altrimenti. Filosofia del dissenso,Storia e coscienza del precariato, Il nuovo ordine erotico. Elogio dell'amore e della famiglia, Processo alla Rivoluzione Russa, Il Ponte Vecchio, Marx idealista.

Fichte e la compiuta peccaminosità. Filosofia della storia ...

I - II - III - IV - V - VI - VII - VIII. Giuseppe Bailone. Tra il 1804 e il 1805, Fichte tiene diciassette lezioni di filosofia "popolare" su "I tratti fondamentali dell'epoca presente", che pubblica nel 1806. Egli è convinto di vivere un momento storico particolarmente importante, intenso e di transizione.