Mia mamma è in America, ha conosciuto Bufalo Bill

Listadelpopolo.it Mia mamma è in America, ha conosciuto Bufalo Bill Image
DESCRIZIONE
Al primo giorno di scuola, tutti i bambini si presentano alla maestra. Jean spera che non gli faccia troppe domande, non ha voglia di rispondere. Soprattutto se gli chiede dove sia la sua mamma. Non sa niente, di lei. Per fortuna che Michèle, la figlia dei vicini, ogni tanto gli legge le cartoline che la mamma manda da tutto il mondo. Prima o poi tornerà, ne è sicuro. Per chiunque cominci a sospettare che forse Babbo Natale non esiste, ma ha ancora bisogno di credere che le cose siano come le vedevamo da bambini.

INFORMAZIONE

DATA: 2010

ISBN: 9788865430040

DIMENSIONE: 5,48 MB

Scarica l'e-book Mia mamma è in America, ha conosciuto Bufalo Bill in formato pdf. L'autore del libro è Jean Regnaud,Émile Bravo. Buona lettura su listadelpopolo.it!

Bufalo Bill - Wikitesti

Bufalo Bill testo canzone cantato da Francesco De Gregori: ... la locomotiva ha la strada segnata, il bufalo può scartare di lato e cadere. Questo decise la sorte del bufalo, l'avvenire dei miei baffi e il mio mestiere. Ora ti voglio dire: c'è chi uccide per rubare e c'è chi uccide per amore,

"Mia Mamma è in America, ha conosciuto Bufalo Bill"

Sebbene Bufalo Bill non fosse propriamente un concept-album, De Gregori ha dichiarato che il filo conduttore del disco è l'America, ed i riferimenti sono presenti in particolare nella title track, in Ninetto e la colonia e in Disastro aereo sul canale di Sicilia. L'album fu registrato e mixato da Ubaldo Consoli negli studi RCA di Roma.