Giornalismi nella rete. Per non essere sudditi di Facebook e Google

Listadelpopolo.it Giornalismi nella rete. Per non essere sudditi di Facebook e Google Image
DESCRIZIONE
Un libro scritto nel web per un giornalismo che è sempre più web. Costruito per mesi sul sito giornalisminellarete.donzelli.it con la collaborazione di decine di operatori dell'informazione e giovani studenti di comunicazione, il nuovo libro di Michele Mezza acrobaticamente si cimenta in uno spericolato surfing fra le tempestose onde del mare giornalismo. Sarà Facebook l'edicola del mondo? Google automatizzerà le notizie? Il libro, integrando l'approccio radicale dell'autore con l'esperienza di un testimonial del sistema giornalistico italiano come Giulio Anselmi, già grande direttore di giornali e attualmente presidente dell'Ansa, propone elementi per orientarsi nel labirinto digitale azzardando risposte di fondo e proponendo approcci analitici per il nuovo che verrà. L'innovazione viene raccontata con il linguaggio dell'innovazione: filmati, link, testimonianze, visibili sulla carta con i QR code. Il ragionamento procede mostrando le esperienze concrete di grandi giornali, come la ristrutturazione del "Washington Post" o la digitalizzazione del "Guardian\

INFORMAZIONE

DATA: 2015

ISBN: 9788868431303

DIMENSIONE: 2,19 MB

Abbiamo conservato per te il libro Giornalismi nella rete. Per non essere sudditi di Facebook e Google dell'autore Michele Mezza in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web listadelpopolo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Giornalismi nella rete. Per non essere sudditi di Facebook ...

Giornalismi nella rete. Per non essere sudditi di Facebook e Google è un ebook di Mezza Michele pubblicato da Donzelli al prezzo di € 15,99 il file è nel formato epb

Giornalismi Nella Rete Per Non Essere Sudditi Di Facebook ...

Giornalismi nella rete. Di. ... In questo contesto si giustifica il sottotitolo:per non essere sudditi di Facebook e Google. Ossia come oggi i giornalisti possano ritrovare ruolo sociale e funzione civile nella negoziazione e controllo del potere dell'algoritmo che oggi riconfigura ogni relazione sociale.