La buona scuola. Introduzione alla riforma dell'istruzione italiana

Listadelpopolo.it La buona scuola. Introduzione alla riforma dell'istruzione italiana Image
DESCRIZIONE
Il volume è un primo contributo all'analisi della riforma dell'Istruzione in Italia denominata anche "la buona scuola". Esso si compone di tre parti: la prima redatta dal Prof. Eugenio Picozza ne descrive le linee generali partendo dai principi costituzionali e riforme attuate successivamente; la seconda redatta dal Prof. Vittorio Capuzza si focalizza sugli aspetti di incidenza nei confronti del territorio, della cultura, della sicurezza e delle norme di finanza, contabilità e contrattualistica e sui contenuti dei numerosi decreti delegati previsti dalla legge di delegazione n. 107/2015. Infine la terza, redatta dalla Prof.ssa Nausicaa Spirito analizza - partendo dal vigente TU 497/1994 - il nuovo sistema di reclutamento del personale di ruolo. Alla fine è stata inserita per comodità dei lettori un'ampia appendice con i principali punti del bando del "concorsone" pubblicato di recente. È prevista una seconda edizione, quando sarà completata l'opera, di attuazione della riforma con la emanazione dei decreti delegati sopra citati e di un testo unico che racchiuda tutta la legislazione.

INFORMAZIONE

DATA: 2016

ISBN: 9788892102378

DIMENSIONE: 9,57 MB

Abbiamo conservato per te il libro La buona scuola. Introduzione alla riforma dell'istruzione italiana dell'autore Vittorio Capuzza,Eugenio Picozza,Nausicaa Spirito in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web listadelpopolo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

La buona scuola. Introduzione alla riforma dell'istruzione ...

Libro di Capuzza Vittorio, Picozza Eugenio, Spirito Nausicaa, La buona scuola. Introduzione alla riforma dell'istruzione italiana, dell'editore Giappichelli, collana Diritto dell'economia. Percorso di lettura del libro: Diritto pubblico, Istruzione e università pubblica.

Legge 13 luglio 2015, n. 107. Riforma della scuola "La ...

La buona scuola italiana e le strategie e i parametri europei. Come è noto, il Parlamento italiano ha di recente approvato la legge 13 luglio 2015, n. 107, intitolata: "Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti".