Genghiz Khan e l'impero dei mongoli. L'epopea di un antico popolo guerriero guidato da uno dei più grandi conquistatori della storia

Listadelpopolo.it Genghiz Khan e l'impero dei mongoli. L'epopea di un antico popolo guerriero guidato da uno dei più grandi conquistatori della storia Image
DESCRIZIONE
Tra i più grandi conquistatori di tutti i tempi, Genghiz khan ha guidato i suoi guerrieri nell'Asia del Medioevo, facendo della Mongolia un impero immenso e temibile. Fonti cinesi e persiane, relazioni di missionari cattolici, reperti portati alla luce da archeologi russi - in particolare in prossimità dei luoghi dove sorgevano la città imperiale Karakorum e Sarai sul Volga, la capitale dell'Orda d'Oro che governò la Russia - hanno contribuito nei secoli a illuminare le fasi della conquista mongola; ed è proprio sulla base di tali elementi storici e archeologici che Phillips ricostruisce questa straordinaria vicenda, offrendo un quadro completo dell'organizzazione sociale, politica e militare, degli usi, della religione, della vita quotidiana, delle imprese di un popolo nomade che, con una forza schiacciante, ha saputo guadagnarsi il suo posto nella storia.

INFORMAZIONE

DATA: 2008

ISBN: 9788854112148

DIMENSIONE: 9,88 MB

Abbiamo conservato per te il libro Genghiz Khan e l'impero dei mongoli. L'epopea di un antico popolo guerriero guidato da uno dei più grandi conquistatori della storia dell'autore E. D. Phillips in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web listadelpopolo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Cina - Gensis Khan Il Piu' Grande Impero Del Mondo

Genghiz Khan e l'impero dei mongoli. L'epopea di un antico popolo guerriero guidato da uno dei più grandi conquistatori della storia è un libro di E. D. Phillips pubblicato da Newton Compton Editori nella collana Universale Storica Newton: acquista su IBS a 7.92€!

Genghiz Khan e l'impero dei mongoli. L'epopea di un antico ...

Ma finché queste popolazioni erano in competizione tra loro la situazione poté essere tenuta sotto controllo sia dagli europei che dai cinesi, finché, nel XIII secolo, esse non trovarono un capo (un Khan) in grado di riunificarle: Gengis Khan, uno dei più grandi conquistatori di tutti i tempi, accostabile forse solo ad Alessandro Magno.