Institutiones iuris romani

Listadelpopolo.it Institutiones iuris romani Image
DESCRIZIONE
Il titolo in lingua latina vuole evidenziare il legame con la tradizione didattica romano-classica e con il più conosciuto manuale giuridico dell'antichità, quello del giurista romano Gaio. La materia viene divisa, dopo una parte introduttiva generale, in capitoli rispettivamente dedicati al soggetto del diritto e poi ai diritti reali, alle successioni e alle obbligazioni. Nonostante l'inscindibilità dei profili sostanziali e di quelli procedurali, il fenomeno processuale in sé viene affrontato in coda, così come il manuale gaiano tratta le actiones nel terzo e ultimo libro. Sconfina dalla ripartizione gaiana solo il terzo capitolo dedicato all'acquisto nonché alla perdita dei diritti e avente ad oggetto la teoria del negozio giuridico quale elaborata dalla scienza pandettistica. Il corso si propone di trasmettere il corretto uso dei concetti tecnico-giuridici e di quegli strumenti di precisione indispensabili per l'apprendimento e l'affinamento del linguaggio giuridico, ma anche di offrire un'introduzione alla dogmatica e alle strutture sistematiche del diritto privato moderno nel ruolo che il diritto romano svolge da secoli di addestrare al pensiero giuridico.

INFORMAZIONE

DATA: 2018

ISBN: 9788879168687

DIMENSIONE: 6,34 MB

Leggi il libro Institutiones iuris romani PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su listadelpopolo.it e trova altri libri di Franco Gnoli,Iole Fargnoli!

Institutiones iuris romani - Gnoli Franco, Fargnoli Iole ...

GAIUS INSTITUTIONES IURIS ROMANI Membranaceo; scrittura onciale dell ... Gregorius Magnus. Sotto questo testo si trova il palinsesto unico al mondo in scrittura onciale del sec. V: Gaii Institutiones. Attualmente i singoli fogli del manoscritto sono ... CODICE xv - Gaius - Istituzioni del Diritto Romano - esemplare unico - sec. V Palinsesto ...

Civis romanus - Cittadino romano - Brocardi.it

Corpus iuris civilis Denominazione con cui, dall'età medievale in poi, si indica la grande compilazione giustinianea del diritto romano, opera di capitale importanza per la scienza giuridica di ogni tempo. Esso oggi si presenta composto da 4 parti: il Digesto, il Codice, le Istituzioni e le Novelle. L'imperatore Giustiniano (527-65 d.C.) inserì, nel suo programma di restaurazione della ...