I confini di un paese

Listadelpopolo.it I confini di un paese Image
DESCRIZIONE
Il valore dei confini del mondo varia sovente, procede ad ondate e in funzione delle strategie di politica internazionale espresse dai più forti. La stessa Francia può permettersi di dichiarare al mondo come proprie anche cose che ci appartengono, in forza dei Trattati sottoscritti. È il caso del Monte Bianco. È bene ricordare come fino a 70 anni fa l'Europa fosse ricchissima di confini, fatto che non ha impedito ai nostri nonni di vivere e prosperare. Un confine dovrebbe essere superato quando limita la libertà di circolazione delle persone di buona volontà. Ma con tutte le lingue che sono state create agli albori della civiltà, i popoli hanno sentito la necessità di distinguersi e tracciare divisioni, dapprima identitarie e poi culturali. Oggi i confini ci appaiono ridotti di una parte del loro peso. Le strategie delle grandi multinazionali vengono concertate in nome e per conto del pianeta, gestite al livello dei sovragoverni, comunicate agli Stati e spesso non riferite ai cittadini destinatari. Ma i confini hanno una vita propria ed in casi sempre meno isolati i governi sono pronti a riaffermarli, avvertendo di nuovo il bisogno di avvicinare le decisioni alla periferia.

INFORMAZIONE

DATA: 2016

ISBN: 9788890999475

DIMENSIONE: 3,66 MB

Leggi il libro I confini di un paese PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su listadelpopolo.it e trova altri libri di Richiesta inoltrata al Negozio!

Confine - Wikipedia

Dal VII secolo gli slavi costituirono la maggioranza della popolazione nella Russia occidentale, e pian piano assimilarono le preesistenti tribù finniche, come i merja, i muromi e i mesceri.A metà del IX secolo un gruppo originario della Scandinavia, i variaghi, assunse il ruolo di élite dominante nella capitale slava di Novgorod.Anche se l'elemento etnico dei variaghi (vichinghi orientali ...

I confini di un Paese | PubliCatt - Repository ...

I confini di un Paese Novità in libreria: Guido Lucarno - Valerio Zunino - Gabriella Amiotti, "I CONFINI DI UN PAESE" (Mediterra Editrice, pagg. 146) Il valore dei confini del mondo varia spesso, procede a ondate e in funzione delle strategie di politica internazionale espresse dai più forti.