Leonzio Pilato

Listadelpopolo.it Leonzio Pilato Image
DESCRIZIONE
Durante il viaggio che lo porta in nave a Venezia, l'ambasciatore Nicola Sigero riconosce uno tra i maggiori cultori della lingua e della letteratura greca del XIV secolo: Leonzio Pilato. Spinto da grande curiosita chiede al suo compagno di viaggio di narrargli la sua vita. Leonzio Pilato inizia, così, il racconto del suo viaggio" umano e culturale dalla natia Calabria ai maggiori centri culturali dell'epoca. Il romanzo narra la vita del celebre calabrese dalla dura giovinezza a Seminara, dove vede sterminata la propria famiglia, all'incontro il celebre monaco Barlaam nel monastero di Sant'Elia e con Francesco Petrarca per il quale traduce in latino, e per primo, l'Iliade e l'Odissea, e con il quale vive un rapporto difficilissimo.

INFORMAZIONE

DATA: none

ISBN: 9788849818543

DIMENSIONE: 4,30 MB

Scarica l'e-book Leonzio Pilato in formato pdf. L'autore del libro è Santo Gioffrè. Buona lettura su listadelpopolo.it!

Giovanni Boccaccio - Biografia - italialibri

Pilato e sua moglie vivevano a Cesarea, una città portuale, con un piccolo seguito di scribi, servitori e messaggeri. Pilato disponeva di cinque coorti di fanteria di 500-1.000 uomini l'una nonché di un reggimento di cavalleria, probabilmente costituito da 500 uomini. Per i suoi soldati era normale mettere a morte i trasgressori.

WikiZero - Leonzio Pilato

Leonzio Pilato (nato a Seminara, inizi XIV secolo - Mare Adriatico, 1364) è stato un monaco cristiano e traduttore italiano della Reggio Calabria bizantina. Discepolo di Barlaam, fu uno dei primi promotori dello studio della lingua greca nell'Europa occidentale e traduttore di Omero.