Budapest. Architettura, città e giardini tra XIX e XX secolo

Listadelpopolo.it Budapest. Architettura, città e giardini tra XIX e XX secolo Image
DESCRIZIONE
Il volume (nato all'interno dell'atelier di Composizione e storia del progetto condiviso con Silvia Gron nell'ambito del corso di studi in Architettura presso il Politecnico di Torino) esplora il vorticoso sviluppo urbano e architettonico della città di Budapest tra 1867 e 1918, indagato sotto vari aspetti: i piani urbanistici, la struttura dei parchi pubblici, la creazione di un Palazzo Reale come "corona della città" e punto panoramico privilegiato, il rispecchiarsi della nazione nelle innovazioni legate all'Esposizione nazionale del 1896 (tra le quali la prima metropolitana dell'Europa continentale), il rapporto tra modernità e identità nazionale nell'architettura dei padiglioni ungheresi alle Esposizioni internazionali. La trattazione si snoda attraverso una serie di saggi in parte inediti, in parte già pubblicati, prevalentemente per i tipi di Celid, e due contributi di Kristóf Fatsar (Università Corvinus, Budapest) e Zsuzsa Ordasi (Università Pannon, Veszprém). In chiusura si propongono sei itinerari di architettura, pensati come una vera e propria guida alla città, indirizzata non solo a un pubblico di esperti, ma a chiunque sia interessato a conoscere meglio la capitale ungherese.

INFORMAZIONE

DATA: 2013

ISBN: 9788867890149

DIMENSIONE: 9,28 MB

Abbiamo conservato per te il libro Budapest. Architettura, città e giardini tra XIX e XX secolo dell'autore Paolo Cornaglia in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web listadelpopolo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Budapest. Architettura, città e giardini tra XIX e XX ...

Scopri Budapest. Architettura, città e giardini tra XIX e XX secolo di Cornaglia, Paolo: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.

PDF Parchi, giardini e pubblici passeggi. La costruzione del ...

Durante il XX secolo la maggiore espansione demografica è avvenuta nei sobborghi, con Újpest che ha più che raddoppiato le sue dimensioni dal 1890 al 1910 e Kispest che le ha quintuplicate dal 1900 al 1920, a causa del fatto che la gran parte delle industrie del paese si sono concentrate nella città.. Le perdite umane della prima guerra mondiale e quelle conseguenti alla perdita di due ...